Spazio dedicato alle lettere, impressioni di viaggio e alle visite nei Paesi della cooperazione internazionale dove ABRM e associazioni consociate operano

Dal Nepal

Care amiche e cari amici, di seguito un breve racconto che ci ha inviato Franco dal Nepal. In Nepal a Phulpingkatti, due anni dopo Ero arrivato in questo sperduto villaggio ai confini con il Tibet nel maggio del 2015, pochi giorni dopo la seconda grande scossa di terremoto, terribile anche quella. Mi mandavano i Medici dell’Alto Adige per il Mondo a portare il nostro contributo di solidarietà, in nome di un’antica amicizia con l’Ospedale di Dhulikhel, una cittadina ai piedi dell’Himalaya. Phulpingkatti era stata rasa al suolo e due immense valanghe piombate giù dai due lati di questa stretta valle avevano seppellito anche le macerie di quello che era stato…

0 Commenti

Report dalla Cambogia

Appunti cambogiani. La Tailandia è un paese in rapido, vigoroso sviluppo, anche selvaggio naturalmente, e con qualche alto e basso, dovuto ai contraccolpi della crisi mondiale. La sua offerta di lavoro esercita una forte attrazione per le popolazioni dei paese limitrofi come la Birmania e il Laos, ma soprattutto della Cambogia, che si trova al 143° posto su 188, in base all’indice di sviluppo umano (ONU – 2014). A nord, ai confini con la Tailandia, troviamo le province di Siem Reap, Battambang e Banteay Mancheay, dove GVC lavora e che sto visitando in questi giorni. I villaggi sono spesso dispersi nelle foreste, le capanne, su palafitte, sono di…

0 Commenti

Che ci faccio qui ?

Che ci faccio qui? Il Burundi è un piccolo stato a sud del Congo. E’ grande circa quattro volte il Sudtirolo con 10 milioni di abitanti. Non ci sono altre risorse che quella delle braccia umane per coltivare la terra, però non vi è abbastanza terra per tutti in una situazione in cui è praticabile solo un’agricoltura di tipo estensivo. E’ un paese davvero bello, fatto di mille colline e mille montagne (fino a 2.700 metri), che si affacciano sul Lago Tanganyika, così grande che sembra un mare. Però è anche una terra maledetta, dilaniata da un insanabile odio tra i Tutsi e gli Hutu. Dal 1959, improvvise,…

0 Commenti

Info da Srebenica

Elezione del nuovo Sindaco di Srebrenica: formalmente il CIK (Commissione Elettorale Centrale) ha confermato i risultati e la vittoria del nuovo Sindaco  il serbo Gruijcic, che formalmente dovrebbe entrare in carica. Tuttavia non è stato fatto ancora il passaggio ufficiale di consegne e inoltre il Sindaco uscente, il bosgnacco Durakovic presenterà ricorso.   Quindi dal Comune i nostri amici dicono che secondo loro non ha senso adesso chiedere un incontro con il Sindaco non ancora ufficialmente insediato e condizionato dal ricorso che punta a far annullare le elezioni e che molto probabilmente bloccherà il Comune per un certo tempo. Per quanto riguarda il progetto dell’acquedotto "seconda fase", non…

0 Commenti

Bosnia oggi

Per coloro che avessero interesse ad approfondire la situazione attuale della Bosnia, leggete l'articolo che Andrea Rizza ha preparato per la rivista "Una Città".

0 Commenti

impressioni da Tunisi

Care amiche e cari amici, martedì e mercoledì scorsi si è svolta a Tunisi la Conferenza sulle prospettive e le sfide dell’economia sociale e solidale, promossa da quattro ONG italiane che fanno riferimento alla CGIL, alla Legacoop a Libera ecc. in collaborazione con associazioni tunisine come il nostro partner locale RTES e le autorità governative italiane e tunisine. La nostra associazione è stata invitata in quanto presente sul territorio rurale in Tunisia con il progetto Eco De Femmes finanziato dalla Regione Trentino Alto Adige e con il progetto di rafforzamento presentato alla Provincia di Bolzano e in attesa di valutazione. La nostra associazione era rappresentata dal sottoscritto. Lo…

0 Commenti

Viaggio in Bosnia

Ecco  alcune foto del viaggio di Maurizio Patat e Flori Bertoldo  a Srebrenica e Tuzla in Bosnia Erzegovina. Come potete vedere i lavori di costruzione dell'acquedotto nel villaggio di Osmace procedono rapidamente e potrebbero essere ultimati entro l'inverno.   Anche il prugno che abbiamo piantato lo scorso anno in memoria del nostro amico Robi Nicoli cresce sano e forte. 

0 Commenti

Nepal chiama Bolzano

care amiche ed amici, La Provincia di Bolzano seleziona progetti per interventi di emergenza post-sisma in Nepal. In collaborazione con HANUMAN-Verona ed HANUMAN-Nepal abbiamo presentato una proposta per la fornitura del materiale da costruzione per realizzare ripari di emergenza (casette in pietra, legno e lamiera) necessari per affrontare i monsoni e l’inverno nei Distretti di Dhading, Gorka e Ramechhap. La spesa globale è di €24.779,00, il contributo richiesto alla Provincia è di € 19.823,20. Luoghi di intervento: Distretto di Dhading/Gorka  – situato a circa 100 km a ovest di  Kathmandu, in prossimità  dell‘epicentro del sisma del 25 aprile  2015. In questa zona anche i villaggi  situati sulle pendici…

0 Commenti